Fisioterapia

Terapia con TECAR ®

La nuova era della riabilitazione: il calore contro il dolore

Tecar

La Tecar® è una nuova forma di terapia ed è considerata una novità assoluta nel mondo della prevenzione degli infortuni e della riabilitazione. È un metodo di cura semplice e non invasivo che accelera i tempi di recupero dell’organismo dopo un infortunio.
Già apprezzata nel mondo dello sport di alto livello, dove viene utilizzata da tempo come metodo fisioterapico d’avanguardia, la terapia con Tecar® si sta diffondendo rapidamente anche ad altri settori della medicina ed è oggetto di continue sperimentazioni.

Ha tre caratteristiche principali:

  • Cessione di energia biocompatibile, attiva sulle soglie energetiche del metabolismo cellulare e subcellulare.
  • Efficacia terapeutica anche sui tessuti poco reattivi per la loro natura fibrotica e resistente ai trattamenti.
  • Specificità di azione in base alla tipologia del tessuto (muscolare e/o fibroconnettivale) connessa alla duplice modalità tecnologica capacitiva e resistiva.

TecarLa sua efficacia è documentata dai risultati clinici degli studi prodotti da numerose università internazionali e italiane. I tempi sono ridotti, i risultati immediati e stabili, perché basati sulla stimolazione e il rafforzamento delle intrinseche capacità riparative dei tessuti.

Già dopo la prima applicazione sono stati constatati:

  • Immediato sollievo dal dolore
  • Precocità di mobilizzazione

La riabilitazione tecarterapica integra l’intervento terapeutico nelle patologie osteoarticolari acute e croniche

TecarViene impiegata nelle terapie riabilitative per il recupero di:

  • distorsioni
  • lesioni tendinee
  • tendiniti e borsiti
  • esiti di traumi ossei e legamentosi
  • distrazioni osteoarticolari acute e recidivanti
  • artralgie croniche di varia eziologia

E’ attiva in:

  • diverse forme di osteoporosi
  • programmi riabilitativi post-chirurgici, in particolare dopo interventi di artroprotesi.

TecarAzione selettiva e integrata
La terapia con Tecar® associa due modalità, resistiva e capacitiva, che agiscono in modo selettivo e complementare.
La modalità capacitiva agisce specificatamente sui tessuti molli (muscoli, sistema vascolo/linfatico, etc.).

In modalità resistiva, invece, il trattamento coinvolge esclusivamente i tessuti a maggiore resistenza (ossa, cartilagini, grossi tendini, aponeurosi).

Concentrando l’intervento su una tipologia di tessuto, con l’apparecchiatura capacitiva/resistiva il terapista può costruire un programma di cure dettagliato, che si articola in tre macro fasi:

tecar

  • Distensione propedeutica
  • Attività sui tessuti fibroconnettivali e ossei
  • Recupero del tono muscolare

Tecarterapia® - Marchio registrato della Unibell Italia srl